Oggi abbiamo finalmente trasferito il botia nel suo acquario dedicato; un 21 litri completo di filtro, riscaldatore, lampada, termometro e vegetazione. Dopo aver “arredato” l’acquario, l’ abbiamo riempito a metà circa di acqua nuova, poi ne abbiamo messo un quarto “vecchio” e l’altro quarto l’abbiamo messo in un sacchetto dove è stato momentaneamente posto anche il pesciolino. Immerso il sacchetto nel nuovo acquario, lo abbiamo lasciato fermo per 10 minuti, poi abbiamo aggiunto un po’ d’acqua nuova e l’abbiamo lasciato per altri sei minuti. Infine abbiamo liberato il botia e abbiamo aggiunto i batteri per il filtro, per poi tra qualche giorno posare un fondo.

 

Categorie: Novità

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *