Qualis pater, talis filius

Oggi è stato il culmine di un’intensa settimana. Da lunedì infatti, una femmina tra i guppy più recenti ha iniziato a partorire; questo accade perché i guppy sono ovovivipari, cioè le uova vengono fecondate nel ventre della madre, la quale partorisce i figli (detti avannotti) completamente formati. In totale la Leggi tutto…

Arrivano i rinforzi!

La giornata di oggi è stata molto proficua, poiché è arrivata la nuova generazione di guppy per il progetto Guppylandia; dopo essere stati trasportati a scuola, i pesci sono stati ambientati secondo il processo ideale e poi liberati nell’acquario. Qui, della prima generazione, quella che proveniva dalle cure dei ragazzi Leggi tutto…

Trasformazione!

Oggi è stato un giorno importante; dopo appena tre giorni nel nostro acquario, ben tre caridine hanno fatto la muta dell’esoscheletro. Una cosa di grande importanza, poiché indica uno stato di benessere elevato degli animaletti. Per fare una muta, infatti, una caridina spende una buona quantità di energia, cosa che Leggi tutto…

Le caridine: il ritorno

Dopo ben 4 mesi di inattività, l’acquario del progetto EcoAutonomi ora è finalmente tornato in funzione. Stamattina abbiamo comprato undici caridine e, dopo il processo di ambientamento, le abbiamo liberate nel nostro acquario; quest’ultimo, era stato disinfestato dalle lumache (grazie al botia), pulito cambiando l’acqua e adattato usando i batteri Leggi tutto…

Nuova casa per il botia

Oggi abbiamo finalmente trasferito il botia nel suo acquario dedicato; un 21 litri completo di filtro, riscaldatore, lampada, termometro e vegetazione. Dopo aver “arredato” l’acquario, l’ abbiamo riempito a metà circa di acqua nuova, poi ne abbiamo messo un quarto “vecchio” e l’altro quarto l’abbiamo messo in un sacchetto dove Leggi tutto…

I batteri al microscopio

Come sono fatti i batteri? Se sono così piccoli, come possiamo anche solo riuscire a indovinarne le forme? Partendo da questi interrogativi, oggi abbiamo deciso di osservare i batteri che mettiamo negli acquari per pulire l’acqua. Dopo un breve ma intenso corso di microbiologia tenuto dal nostro professore di scienze Leggi tutto…

Acqua nuova per i guppy

Oggi, dopo un mese di turni estivi, abbiamo cambiato completamente per la prima volta l’acqua ai guppy; utilizzando una pompetta, abbiamo svuotato fino al limite di sopravvivenza l’acquario, poi lo abbiamo riempito con acqua del rubinetto fredda e infine abbiamo dato il cibo. L’acquario del progetto EcoAutonomi sta bene, un Leggi tutto…